Lavori di straordinaria manutenzione per il rifacimento della pavimentazione carrabile del centro storico di Riomaggiore – Via Colombo

Trasparenza e Partecipazione

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

 

Oggetto: “Lavori di straordinaria manutenzione per il rifacimento della pavimentazione carrabile del centro storico di Riomaggiore – Via Colombo”.

I sottoscritti Leandro CALZETTA, Fabrizia PECUNIA, nella loro qualità di Consiglieri comunali del gruppo “Partecipazione e Trasparenza”

PREMESSO

Che la Giunta comunale, con delibera n. 89 del 24.11.2015, ha provveduto ad approvare il progetto dei lavori di manutenzione straordinaria e rifacimento della pavimentazione carrabile della Via C.  Colombo nel Centro Storico di Riomaggiore, redatto dal Provveditorato Interregionale alle OO.PP.  Lombardia – Liguria – Sede  Coordinata  di  Genova;

che la spesa complessiva prevista è pari ad € 201.781,00, così ripartita:
  - € 166.580,58 per lavori a base di gara, compreso oneri per la sicurezza;
  - € 35.200,42 per somme a disposizione dell’A.C. (IVA, spese tecniche, imprevisti, etc.);

che la  copertura  finanziaria  della  spesa  necessaria  all’esecuzione dell’opera è assicurata con fondi propri di bilancio dell’amministrazione comunale (imp. n. 1777/2004 int. 2090101 cap. 184);

che l’Amministrazione comunale solo in data 04/03/2016 ha provveduto ad emettere l’ordinanza n. 16 relativa all’interdizione all’accesso e al transito veicolare in Via Colombo, nel tratto stradale compreso tra l’intersezione con Via di Loca e Piazza del Vignaiolo;

che l’interdizione all’accesso e al transito è fissata dal giorno 8 marzo 2016 fino a fine lavori;

che nel cantiere è presente un generatore  che produce un costante e fastidioso rumore;

che dall’inizio dei lavori risultano operativi nel cantiere un numero limitato di operai;

CONSIDERATO

che tutto ciò avviene a pochi giorni dal periodo Pasquale;

che l’interdizione all’accesso è al transito veicolare crea un danno alla circolazione pedonale, con evidenti rischi in termini di sicurezza, e alle attività economiche presenti;

che ad oggi non risultano chiare le modalità e le tempistiche di effettuazione dei lavori;

che nella zona in questione è possibile permettere l'allaccio alla corrente comunale evitando l’utilizzo di generatori;

che i sottoscritti Consiglieri hanno provveduto in data 13 marzo 2016 a richiedere per le attività di cantiere la possibilità di allaccio alla corrente comunale, al fine di diminuire il disagio per i cittadini;

 INTERROGANO IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE PER CONOSCERE

-  Le motivazioni che hanno portato l’Amministrazione a procedere all’inizio dei lavori a 20 giorni dalla Pasqua;

-  Le motivazioni per cui dall’inizio dei lavori risultano operativi nel cantiere un numero limitato di operai, con inizio lavori solo in tarda mattinata;

-  Le motivazioni per cui non sia stato predisposto l’allaccio alla corrente elettrica comunale, al fine di diminuire il disagio per i cittadini;

-  Le modalità e le tempistiche previste per lo svolgimento e il completamento dei lavori;

-  Le modalità con cui l’Amministrazione ritiene di gestire il flusso turistico durante il periodo pasquale, al fine di evitare ingorghi e rischi alle persone;

-  Se è intenzione dell’Amministrazione sospendere l’esecuzione dei lavori e se l’eventuale rinvio possa causare un danno economico per l’Ente.

 

CHIEDONO

Di ricevere risposta scritta alla suddetta interrogazione e che la stessa si inviata all’attenzione del Consiglio comunale.

Riomaggiore, 18 marzo 2016

I Consiglieri Comunali

Leandro Calzetta

Fabrizia Pecunia