Riscriviamo insieme le regole che sanciscono la vita democratica e istituzionale

Trasparenza e Partecipazione

Leandro Calzetta
Fabrizia Pecunia
Lista civica Partecipazione e Trasparenza
www.trasparenzaepartecipazione.com

Riomaggiore, 7 dicembre 2011

Spettabile
Comune di Riomaggiore
c.a. Presidente del Consiglio Comunale

c.a. Segretario Comunale
fax: 0187920866
email: ambiente@comune.riomaggiore.sp.it

 

Oggetto: Proposta di inserimento di un argomento all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale

Gent.ma Presidente del Consiglio Comunale,

in riscontro alla disponibilità dichiarata da parte dell’Amministrazione circa la volontà di “mettere mano tutti insieme alle regole che sanciscono la vita democratica e istituzionale” del nostro Comune, con la presente inviamo la nostra proposta per la definizione delle nuove regole dello Statuto e del Regolamento del Consiglio Comunale, oggi tanto necessarie, volta in primo luogo all’attivazione di una fase che favorisca lo sviluppo della democrazia partecipativa.

Al fine di ottenere il miglior risultato per tutta la collettività, riteniamo che l’analisi dei singoli articoli ed il conseguente confronto democratico tra maggioranza, opposizioni e, in un secondo momento, cittadini e associazioni, si dovrebbero tenere in un ambito istituzionalmente competente: la commissione consiliare.

Questo permetterebbe, infatti, ai soggetti coinvolti di lavorare fianco a fianco in modo costruttivo, partecipare attivamente al dibattito, fare proposte, valutare le diverse esigenze e attivarsi per trovare soluzioni condivise, il punto di equilibrio possibile fra le differenti posizioni. In sintesi, confrontarsi apertamente con tutta la comunità in un percorso istituzionale di ascolto e dibattito.

Il nostro obiettivo è quello di lavorare concretamente affinché il Consiglio Comunale possa approvare all’unanimità quelle nuove regole, tanto necessarie per la tutela della democrazia, scaturite da un processo decisionale esso stesso democratico.

Alla luce di quanto sopra, i sottoscritti Consiglieri Comunali, Calzetta e Pecunia, ai sensi del D.Lgs. 267/2000 e dell'art. 33 del Regolamento del Consiglio del Comune di Riomaggiore, con la presente richiedono l’inserimento del seguente argomento all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale: “proposta di modifica dell’art.18 del Regolamento del Consiglio, al fine di consentire l’utilizzo di commissioni consiliari”.

Riteniamo, infine, che lo scambio di corrispondenza, in formato cartaceo oppure elettronico, non sia sinonimo di confronto, ma rappresenti una semplice comunicazione di opinioni contrapposte, purtroppo destinate a rimanere tali. Se vogliamo che democrazia, partecipazione e processi condivisi, diventino realtà nel nostro territorio, lo sforzo da compiere è maggiore da parte di tutti.

Auspicando, quindi, che la nostra proposta possa essere accolta, rimaniamo in attesa di un Suo cortese riscontro e porgiamo distinti saluti.

I Consiglieri Comunali

Leandro CALZETTA (Partecipazione e Trasparenza)

Fabrizia PECUNIA (Partecipazione e Trasparenza)